I cambiamenti radicali e repentini della società 2.0 ci hanno spinto a considerare nuovi modelli e a rivedere strategie e posizioni nelle attività quotidiane, così come in ambito professionale, in particolar modo nell’evoluzione dell’imprenditoria digitale. È ormai largamente diffuso il concetto di marketing 3.0, grazie, d’altronde, al contributo di Philip Kotler, studioso di marketing, che ha recentemente presentato il volume “Marketing 3.0: dal prodotto, all’anima, al cliente”.

Il presente corso si propone di offrire una nuova visione del marketing che porta beneficio al business, al sistema economico e di conseguenza, all’azienda, in quanto sistema di strategie orientate al cliente e ai suoi bisogni, prima che sul prodotto. L’espressione Marketing Etico indica infatti lo studio sistematico della maniera in cui gli standard morali vengono applicati nelle decisioni di marketing, nei comportamenti e a livello istituzionale. Attraverso il marketing etico, l’impresa sviluppa il proprio potenziale attraverso reti sociali, intercettando i bisogni del territorio, al fine agevolare l’incontro tra domanda e offerta di un dato bene o servizio. In particolare, l’ambito oggetto del corso è il settore sociale, in forte espansione in questo momento storico, poiché riguarda i servizi alle persone.